GRUPPO DI KARASHISHI

Netsuke in avorio dipinto

Giappone XIX secolo

Lunghezza mm. 59

Gruppo di tre karashishi intenti a giocare con una palla. Realizzazione naturalistica del folto pelo resa dall’utilizzo della colorazione ad inchiostro.

Il karashishi viene spesso rappresentato con le fauci aperte, si dice per spaventare i demoni. In realtà, nonostante l’aspetto aggressivo, le leggende giapponesi, li definiscono come giocosi e protettivi, spesso considerati protettori dei bambini.

Himotoshi realizzati sulla palla.

Category

Netsuke