CHI SIAMO

chi-siamo

La Galliavola Arte Orientale, è una galleria antiquaria specializzata in arte orientale fondata alla fine degli anni ‘70 da Patrizia Chignoli; sua prima sede fu il prestigioso castello di Galliavola – località delle campagne lombarde – da cui prende il nome.
Patrizia Chignoli, attenta ricercatrice di oggetti d’arte, ideatrice di affascinanti mostre tematiche legate all’arte, alla saggezza, agli usi e costumi dell’Estremo Oriente e da tutti apprezzata per la sua profonda conoscenza del mondo e dell’arte orientale, introduce la Galliavola nel mondo dell’antiquariato internazionale facendole presto raggiungere grande notorietà grazie alla sua abilità e al suo expertise, con presenze a esposizioni internazionale di altissimo livello come la Ceramic Fair di Londra e la Asian Art Fair di New York.
Nel 1995 La Galliavola lascia il castello del pavese e apre nel centro di Milano, in via Borgogna 9.

 


 

Oggi è condotta dalla figlia Carla Gaggianesi che, coadiuvata dal padre Roberto Gaggianesi, prosegue l’attività in Galleria, affiancando anche una nutrita presenza de La Galliavola a molte delle più importanti mostre antiquarie italiane. La collezione de La Galliavola, sinossi dei molteplici aspetti dell’arte del lontano Oriente, comprende ceramiche ma anche giade, bronzi cinesi e tibetani, oggetti rituali, sculture, mobili e netsuke giapponesi.
E ormai è diventata tradizione che questi oggetti, frutto di attenta ricerca, siano l’elemento ispiratore di mostre originali e di grande pregio ; caratterizzate di volta in volta da pezzi rari, inusuali, talora curiosi, ma sempre di elevata qualità e documentati da ricerche scientifiche rigorose, alcune mostre sono accompagnate da cataloghi dettagliati, redatti da autori scelti tra i massimi esperti dell’arte orientale. Da settembre 2017 la Galliavola si sposta in un nuovo show-room in Corso di Porta Vittoria 17, mantenendo la rigorosa ricerca per oggetti di eccellenza e offrendo un servizio di perizie e consulenza a tutti i clienti. Nei nuovi spazi si susseguono conferenze ed esposizioni che, da più di 35 anni caratterizzano il lavoro scrupoloso di questa Galleria.